CR2 Serranda tagliafuoco circolare CE per grandi diametri

Descrizione:

Serranda tagliafuoco circolare disponibile per grandi diametri (fino a 630 mm) con una resistenza al fuoco fino a 120 minuti. L'involucro in acciaio zincato rivestito in materiale refrattario. La stessa è marchiata CE con prestazioni dichiarate secondo EN 15650:2010 e con resistenza al fuoco determinata secondo EN 1366-2 fino EI 120 (ve i ↔ o)S - (500Pa), EI 120 (ho i ↔ o)S - (500Pa) a seconda del supporto d'installazione. Le serrande possono essere dotate di vari tipi di meccanismi, in base alle esigenze specifiche legate al progetto.

Versione standard:

Con azionamento manuale termo-meccanico:
codice CR2 + CFTH + FDCU

Con azionamento con servomotore elettronico ONE RFT:
codice CR2 + ONE T 24 / 230 V FDCU

Con azionamento con servomotore Belimo:
codice CR2 + BFLT 24 / 230 V

Versioni a richiesta:

Con azionamento a elettromagnete normalmente eccitato o normalmente diseccitato codice CR2 + UNIQ VD/VM FDCB

Caratteristiche:

Struttura in acciaio zincato.
Pala in refrattario da 50 mm di spessore.
Dimensioni: da Ø 200 a Ø 630.
Guarnizione perimetrale termo-espandente.
2 microinterruttori (uno di inizio ed uno di fine corsa) già installati.
Grandi dimensioni.
Facilità di installazione.
Adatta per installazione a incasso.
Adatto per parete rigida, pavimento rigido e parete leggera (cartongesso).
Tenuta d’aria classe B secondo EN1751.
Superficie libera ottimale e perdita di carico minima.
Prestazione acustica ottimale.
Non richiede manutenzione.
Per uso in ambienti interni.
Temperatura di esercizio: max. 50°C.

Impiego e classificazione con comando meccanico, magnetico o motorizzato:

Parete rigida: EI 120 (ve i ↔ o) S – (500 Pa)

Parete leggera: EI 120 (ve i ↔ o) S – (500 Pa) - EI 90 (ve i ↔ o) S – (500 Pa)

Solaio: EI 120 (ho i ↔ o) S – (500 Pa)

Principio di minima distanza:

Questa tipologia di serrande tagliafuoco è stata ottimizzata per ridurre al minimo la distanza d’installazione tra due serrande e tra serranda e parete adiacente.
LE SERRANDE TAGLIAFUOCO CR2 POSSONO ESSERE INFATTI INSTALLATE ACCOPPIATE E REALMENTE ATTIGUE AD UNA PARETE, AD UN SOFFITTO O AD UN PAVIMENTO.

Dimensioni:

x: fuoriuscita della pala lato servomotore
y: fuoriuscita della pala lato parete

ØDn (mm) 315 355 400 450 500 560 630
x (mm)           15 50
y (mm) 24 44 66 91 116 146 181

   
  ØDn < 315 mm ØDn ≥ 315 mm
  CFTH ONE BFL(T) CFTH ONE BFL(T) BFN(T)
P (mm) 81 105 101 85 105 104 104
Q (mm) 182 199 110 182 199 110 110
Z (mm) 58 60 80 156 157 179 179

Listino prezzi

Articolo normalmente disponibile a magazzino

SERRANDE TAGLIAFUOCO: la corretta installazione della serranda

Per garantire le prestazioni e il rispetto della norma vigente sulle serrande tagliafuoco, è necessario seguire il corretto metodo di installazione.
L’installazione della serranda tagliafuoco in una parete o un solaio, deve seguire le prescrizioni per la corretta posa, come riportato nel manuale allegato ad ogni serranda o anche presente nella scheda tecnica del prodotto scaricabile dal ns. sito www.ecoclima.com.

Il tema della corretta installazione e tamponatura è un’attività delicata e spesso non del tutto alla portata di ogni installatore.
Ecoclima grazie alla collaborazione con Rf-t propone un'ampia gamma di serrande tagliafuoco rettangolari e circolari tutte marcate CE, provviste dell’omologazione DIBt Deutsche Institut für Bautechnik, con un sistema di installazione e tamponatura basato sul metodo WEICHSCHOTT, rapido e adatto anche per aperture di grandi dimensioni.

Il sistema di tamponatura è composto dai pannelli rivestiti antifuoco, dal sigillante a base acrilica e dalla vernice endotermica antifuoco.
I pannelli CFS-CT B proteggono dal fuoco gli attraversamenti di aperture (anche grandi) con spessore minimo 100 mm sia in parete che a solaio, sono preverniciati di colore bianco, facili da tagliare e non espongono a nessun rischio da fibra minerale.
Le dimensioni dei pannelli sono (LxPxH) 1000x600x50 mm e la densità approssimativa è di 140 Kg/mc.
Il sigillante antifuoco a base acrilica CFS-S ACR C, viene utilizzato in combinazione con il pannello rivestito antifuoco, per la tamponatura di piccole aperture grazie anche alla facilità di applicazione e distribuzione del prodotto.
La vernice antifuoco CFS-S ACR PW, viene utilizzata in combinazione con il pannello rivestito antifuoco, per la tamponatura di medie e grandi aperture, è facile da applicare e distribuire ed efficace anche con un solo strato di prodotto.
 
Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione ANTINCENDIO del catalogo >>

Richiesta informazioni per prodotto

CR2

Dati
Messaggio